Tutorial uncinetto – Avvio e Catenella

Ciao a tutti! Sono di nuovo io, Maria Elisa di Needles and Skeins! Sono di nuovo ospite del blog di BettaKnit, non per illustrarvi un pattern come nello scorso post, ma per una breve lezione di uncinetto. Tornerò altre volte per spiegare alcuni punti base e dare alcuni consigli a chi vuole avvicinarsi a questa tecnica. In questo primo post impareremo come fare il nodo iniziale per avviare un lavoro all’uncinetto e come fare il Punto Catenella.

Conoscete già il canale YouTube di BettaKnit?

Se non l’avete ancora visto andate a dare un’occhiata! Troverete molti video tutorial sui punti base del lavoro a uncinetto (e a maglia!), tutti molto chiari e ben fatti come quello qui sotto.

Il nodo di avvio è la partenza di qualsiasi lavoro ad uncinetto, mentre la Catenella è il più semplice dei punti e costituisce la base della maggior parte dei lavori lineari. Può servire per realizzare di tutto, dalle sciarpe ai cestini…quindi è importante imparare a lavorare bene questo punto di base!

Vi spiego come si fanno avvio e catenella passo per passo:

  1. Formate un cerchietto con il filato, incrociandolo o arrotolandolo attorno alle dita. Fate poi passare il capo libero attraverso il cerchietto prendendolo dal centro e tirando verso l’alto, formando una specie di cappio. Avete formato il nodo iniziale!
  2. Iniziate a lavorare il punto tenendo l’uncinetto nella mano destra e il nodo iniziale nella sinistra. Arrotolate il filo collegato al gomitolo intorno al mignolo della mano sinistra, fatelo passare sotto medio e anulare e poggiatelo sopra l’indice.
  3. Inserite l’uncinetto nel cappio e tirate il capo libero del filato per regolarne larghezza e tensione: deve circondare l’asta dell’uncinetto (non la gola!), senza stringere troppo.
  4. Fate passare il filo collegato al gomitolo sopra l’uncinetto, in modo che sia poggiato sul retro dell’asta e incastrato sotto l’uncino.
  5. Sull’uncinetto si troveranno a questo punto sia l’asola (il cappio iniziale) che il filo: agganciate quest’ultimo con l’uncino e fatelo passare all’interno dell’asola. Avete appena lavorato la prima catenella!
  6. Per realizzare altre catenelle ripetete i passaggi dal 2 al 5.
  7. Continuate fino ad ottenere il numero di catenelle che vi servono, a seconda del progetto che state realizzando.

Adesso che conoscete la tecnica prendete uncinetto e gomitolo e correte ad esercitarvi! Ci vuole infatti un po’ di esercizio per acquisire i movimenti ed imparare a lavorare con la giusta tensione.

Qualche trucco per lavorare bene il punto catenella?

Innanzitutto dovete regolare bene la tensione del filo: i principianti tendono di solito a tirare troppo il filo e si ritrovano con file di catenelle strettissime, dove si fatica perfino far entrare l’uncinetto. D’altra parte non va bene ritrovarsi con un cordone troppo molle! Per evitare questo bisogna esercitarsi molto…l’unico consiglio che posso dare è quello di portare le asole sull’asta dell’uncinetto e non sulla gola mentre le si lavora, altrimenti si tende a “strozzare” il punto.

Molto importante è anche realizzare catenelle tutte uguali, con la stessa larghezza e tensione. Sistemate bene il filo nella mano sinistra e controllate la larghezza di ogni asola. Anche in questo caso con l’esercizio troverete il metodo che vi è più congeniale e dopo un po’ vi verrà naturale, fidatevi!

Ci vediamo al prossimo post, con il video e le spiegazioni per imparare a lavorare la maglia bassissima!

This post is also available in: Inglese

  • Lavoro a maglia ma l’un inetto proprio non mi riesce farmelo piacere…proverò con questo tutorial e vediamo se almeno le basi le imparo!!😬

  • Siamo sicure che ce la farai! Segui il nostro canale Youtube: troverai tutti i punti base e presto ce ne saranno altri! 🙂